FUIS international
Federazione Unitaria Italiana Scrittori FUIS

Alberto Spampinato

Eventi e collaborazioni di Alberto Spampinato all'interno della Federazione Unitaria Italiana Scrittori

Biografia

ALBERTO SPAMPINATOHa lavorato all Ora, poi all Ansa, dove attualmente è quirinalista. É il direttore e il fondatore di  Ossigeno per l informazione , l osservatorio permanente della FNSI e dell Ordine dei Giornalisti sui cronisti italiani minacciati e sotto scorta e sulle notizie oscurate con la violenza. Nel libro C erano bei cani ma molto seri (Ponte alle Grazie, 2009) ha raccontato la storia di suo fratello Giovanni, corrispondente de L Ora da Ragusa, ucciso il 27 ottobre 1972, all età di 25 anni mentre rivelava in un inchiesta il torbido intreccio fra eversione nera, malavita e mafia in quell angolo di Sicilia. Nel 2007 ha lanciato la proposta di un osservatorio permanente sui cronisti italiani minacciati e sotto scorta e sulle notizie oscurate con la violenza e con questo programma è stato eletto consigliere nazionale della FNSI. Ha scritto anche: Il giorno che uccisero mio fratello, in Vite ribelli (Sperling e Kupfer, 2007); La lezione di Ciampi (Rubbettino, 2006); Missili e mafia, con Paolo Gentiloni e Agostino Spataro (Editori Riuniti, 1985) e Operazione Milazzo(Flaccovio 1979).

Attività svolte

Intervento durante la presentazione del libro "L informazione è Cosa Nostra" di Vincenzo Arena Evento
Articoli di interesse

Miroslava VallovÁ

Antonio Manzini

Alma Minghi

Mariano Doronzo

Franca Santacroce Izzo

Gaetano Rasi

Maria Maddalena Novati

Nicola De Blasi