FUIS international
Federazione Unitaria Italiana Scrittori FUIS

Gian Filippo Della Croce

Eventi e collaborazioni di Gian Filippo Della Croce all'interno della Federazione Unitaria Italiana Scrittori

Biografia

GIAN FILIPPO DELLA CROCEE nato a Terni, dove ha la residenza, molto affezionato alla sua terra umbra. Con tenacia ha formato il suo background letterario fatto di buone letture, grandi esperienze, utili confronti, buoni maestri.I suoi esordi sono legati alla poesia, a 16 anni infatti vince il Premio di Poesia Umbra e si distingue successivamente in altri premi letterari in Italia. Comincia la ricerca di un proprio stile e di una propria anima letteraria. Pubblica un libro di poesia, Poesiedisegni e successivamente suoi racconti sono pubblicati da riviste, e ottengono riconoscimenti in diversi premi, inizia la sua collaborazione a La Nazione, Il Tempo e successivamente al Corriere dell Umbria. Negli anni  70 inizia la sua esperienza professionale nelle Partecipazioni Statali Gruppo Finsider, nei settori marketing e pubbliche relazioni.Nel 1975 realizza con il sostegno della Regione dell Umbria e della CGIL, di cui è nel frattempo divenuto dirigente provinciale, attraverso l uso delle  150 ore , il famoso seminario teatrale sui  drammi didattici di Bertoldt Brecht, con la direzione del famoso regista brechtiano Benno Besson, ultimo allievo del maestro,che resta tutt oggi una delle più famose esperienze culturali della sinistra italiana. Il seminario realizzato con 80 operai delle acciaierie di Terni, analizza, discute e infine rimette in scena il noto L eccezione e la regola, che verrà alla fine rappresentato a Terni e in molte altre città italiane, in Germania, Francia, Svizzera, Belgio e Lussemburgo. In seguito fonda un suo gruppo teatrale il Gruteater, protagonista di numerose iniziative e spettacoli in Italia e in Europa. Con lo stesso gruppo sperimenta nuove frontiere teatrali e nuove iniziative culturali (Gli aviatori, Brechtcafè, anche questi spettacoli girano in Italia e all estero.Nello stesso periodo inizia la sua collaborazione con la RAI.Si dedica anche al teatro per ragazzi, un suo testo Nel paese delle chiocciole viene radiotrasmesso dalla RAI, mentre La torre di scatole consegue il prestigioso premio  Teatro di Roma-UNICEF nel 1980, e nello stesso anno il premio Fanum Fortunae, segue nel 1983 il premio Tadinum, per un testo teatrale su S.Francesco di Assisi, che viene rappresentato anche negli USA.Parallelamente cresce il suo ruolo sindacale con incarichi a livello regionale e infine viene chiamato a Roma per un incarico nazionale che ricopre per diversi anni.Nella narrativa (sono numerosi i premi conseguiti, vedi palmares allegato), il suo impegno è per una narrativa che sappia rinnovarsi nella contemporaneità, individuando temi socialmente  trasversali , alla luce delle grandi lezioni di Calvino e Pavese, e degli autori moderni americani e francesi. Una narrativa multiforme e articolata nei generi e nei linguaggi, caratterizzata da un costante impegno civile, e da una tecnica di osservazione originale. Numerosa la produzione di racconti, uno di essi Fanfulla, Gedeone e l esplosione viene radiotramesso dalla RAI, mentre altri conquistano numerosi riconoscimenti (vedi palmares allegato). Pubblica nel 1988 Ombra, nel 1991 Farfalle giapponesi, nel 1994 La Foresta di cattedrali che consegue numerosi premi, e nel 2002 esce Gradini, un romanzo che rivisita un periodo cruciale per la storia italiana e dell Umbria, dall otto Settembre 1943 alla liberazione dell Umbria nel Giugno 1944, con un originale punto di vista. La sua produzione letteraria raggiunge un interessante livello di maturità,(numerose sono le citazioni e la presenza di scritti nelle antologie dei principali premi letterari) che lo vede oggi impegnato in numerosi progetti creativi, uno dei quali è il libro Un viaggio in Umbria, recentemente pubblicato insieme a Bianchi e Blu, un originale e innovativo percorso attraverso vicende di lavoratori, sul  disagio del lavoro, un libro che ha riscosso l interesse della CGIL che ne ha promosso diverse presentazioni. Attualmente sono in preparazione due romanzi Piccolo viaggio e Lo sgombracantine, insieme ad un assemblaggio di racconti vari, il cui titolo è da definire. E anche ideatore e conduttore di alcuni programmi televisivi di successo, culturali e di politica presso l emittente TEF Channell di Perugia, che copre il territorio regionale e quello delle province confinanti (Siena, Viterbo, Rieti, Macerata, Ancona, Pesaro, Arezzo) per un complessivo bacino di utenza pari a 2.800.000 abitanti. Nel frattempo continua la sua collaborazione con la RAI e l attività giornalistica sia indipendente che legata alla emittente TEF Channell.

Attività svolte

Stati Generali dell'Autore 2012: Gian Filippo Della Croce Evento
Prima Fiera "Libri all'orizzonte" di Spoleto Evento
Articoli di interesse

Stefano Iorfida

Antonio Sangineto

Marta Tempra

Laura Abbate

Leonardo Palmisano

Francesca Proto

Enea Tomei

Carlo Cottarelli