FUIS international
Federazione Unitaria Italiana Scrittori

La FUIS per le zone terremotate, al via ONE MORE BRICK-quando la scrittura ricostruisce

24/02/2017

one more brickE’ stata presentata alla stampa, ieri giovedì 23 febbraio, nelle sede della UIL UNSA a Terni l’iniziativa promossa, insieme alla FUIS, per raccogliere testimonianze sul terremoto allo scopo di esorcizzare gli effetti che sulle persone ha esercitato ed esercita il mostro che scuote la terra e distrugge le case. il mostro che scuote la terra.

Le testimonianze sono di due tipi: scritture (poesie, racconti, piccoli saggi, monologhi, pièces, canzoni), opere dell’arte visiva (pitture, sculture, videoarte, computerart, fotografie…).

Una giuria costituita da persone indicate dagli organizzatori e dai giornalisti presenti alla conferenza farà una cernita delle opere  da presentare in una manifestazione pubblica in cui saranno interpretate dagli autori o da attore le opere scritte, ed esposte quelle visive.

IL bando si rinviene nel sito della uil unsa e in quello della FUIS, La partecipazione è gratuita così come l’iscrizione ad una delle organizzazioni. I giovani riceveranno particolare attenzione se vorranno iscriversi.

Nella manifestazione pubblica, la cui data sarà comunicata per tempo, sarà annunciato il prosieguo dell’iniziativa poiché con SCRITTURA CONTINUA ed ESPOSIZIONE PERMANENTE si tenterà diportare sollievo alle persone soggette alle scosse che si ripetono incessanti. 

PER INFORMAZIONI SUL CONCORSO CLICCA QUI.
Sezioni correlate


Articoli di interesse

DIARIO IN CORONA VIRUS 12° ANTOLOGIA

DIARIO IN CORONA VIRUS 11° ANTOLOGIA

DIARIO IN CORONA VIRUS 10° ANTOLOGIA

DIARIO IN CORONA VIRUS 9° ANTOLOGIA

DIARIO IN CORONA VIRUS 8° ANTOLOGIA

DIARIO IN CORONA VIRUS 7° ANTOLOGIA

DIARIO IN CORONA VIRUS 6° ANTOLOGIA

DIARIO IN CORONAVIRUS 5° ANTOLOGIA