FUIS international
Federazione Unitaria Italiana Scrittori FUIS

La FUIS prende posizione sul Premio Nobel

05/05/2018

I recenti sviluppi danneggiano gli scrittori italiani

nobelLa Federazione Unitaria Italiana Scrittori protesta.

Lo scandalo del Premio Nobel per cui sembrerebbe che ci siano state violenze verso donne (regina compresa ) se colpisce  i protagonisti ed eventualmente interessa la magistratura, non può riguardare  gli scrittori che in un premio letterario pensano di essere valutati per le qualità letterarie e non per le vicende di vita privata altrui. Perché non attribuirlo nel 2018? Il Re e l’organizzazione del Nobel non hanno capito che è un premio di letteratura, non di etica, né di morale? E tutti abbiamo compreso che le donne che subiscono violenze fanno bene a denunciarle, possibilmente non dopo anni. Così facendo fanno pesare sulle loro accuse tardive un sospetto di vendetta che inficia l’inconsapevolezza e l’involontaria partecipazione al  fatto.

Il Re sbaglia, ma non avrebbe sbagliato se i provvedimenti fossero dovuti a quanto emerge a latere:  si viene a  sapere infatti che il signore Arnault  che non interessa  gli scrittori come violentatore, influiva sulle scelte per lo scrittore da premiare e che la sua signora – pur poetessa -  è membro dell’Accademia di Svezia. Grazie a lui?

Gli scrittori italiani possono ritenersi offesi: l’ultimo Premio Nobel per la letteratura è stato conferito a Dario Fo nel 1997, 21 anni fa. E in tutti questi anni, i premi come sono stati assegnati? Esercitando violenza sulle donne?

La Federazione Unitaria Italiana Scrittori ritiene che si debba elevare protesta presso l’Accademia di Svezia e verso la Fondazione Nobel poiché gli scrittori italiani, stante il lungo tempo, si ritengano danneggiati dalla leggerezza con cui  sembra che venissero conferiti  i Premi. Per questo ha inteso avviare le procedure legali, invitando il prof. Giorgio Assumma ad esaminare le procedure necessarie nei confronti del Premio Nobel per tutelare gli scrittori italiani in sede internazionale. 
Articoli di interesse

La FUIS pubblica il Manifesto degli Scrittori italiani

Premio Strega 2018, vince "La ragazza con la Leica"

Selezionato il vincitore di “Penne in Irlanda”: è Anna Maria Robustelli

EVENTO
31/08/2018

La FUIS segnala: concorso creativo per autori "Lost in Istat"

Comitato Permanente sul Diritto d'Autore, la FUIS tutela i diritti degli Autori ...

Nicola Lagioia conclude il Salone presso la FUIS

BIAS - Biennale Internazionale Arte Contemporanea Sacra delle religioni ...

Terzo appuntamento della rassegna di cinema italo-croato