FUIS international
Federazione Unitaria Italiana Scrittori FUIS

Opportunità per una borsa di residenza letteraria in Cina per uno scrittore italiano

11/04/2019

Tempi di scadenza molto ravvicinati: 30 aprile 2019

Opportunità per una borsa di residenza letteraria in Cina per uno scrittore italianoPrendendo le mosse dal Protocollo di Intesa firmato tra la Federazione Unitaria Italiana Scrittori e la China Writers Association (CWA), la FUIS è stata invitata ad indicare il nominativo di uno scrittore che possa essere preso in considerazione per la seconda edizione del Programma internazionale di residenze letterarie organizzato dalla CWA in Cina, nella provincia di Jilin.
Il Programma intende dare una opportunità a dieci scrittori nel mondo di risiedere nella provincia di Jilin, nel nord-est della Cina, per un periodo di 2 settimane, dal 5 al 17 agosto 2019, allo scopo di scrivere, entrare in contatto con autori provenienti da diversi Paesi ed avviare una riflessione sui temi che il Programma di volta in volta propone.
Quest’anno in particolare la Residenza è legata alle tematiche della Natura, dell’Uomo e dell’Ecologia nell’epoca del postmoderno.
Oltre alla scrittura individuale sono previste attività quali cerimonie di inaugurazione e chiusura, simposi, letture pubbliche, escursioni.
Tutte le spese sono a carico della China Writers Association e della FUIS (ad esclusione di quelle di carattere burocratico come visti, passaporti, etc… e di eventuale assicurazione).
Requisiti di partecipazione:
  • curriculum vitae e bibliografia, in versione italiana e in versione inglese;
  • modulo di partecipazione debitamente compilato (clicca per scaricarlo, stamparlo, compilarlo e inviarlo una volta scansionato);
  • dichiarazione della conoscenza della lingua inglese o di quella cinese;
  • lettera motivazionale (200 parole circa), in italiano e in inglese, che illustri il tipo di opera letteraria che si vuole creare durante la Residenza. Pur non essendovi vincoli di genere, priorità verrà data a progetti letterari che riguardino la Natura, l’Ambiente, l’Ecologia;
  • dichiarazione di impegno, se selezionati per la Residenza, a creare uno o più testi di qualunque genere letterario (narrativa, poesia, saggistica, letteratura di viaggio, letteratura per ragazzi o altri generi) di almeno 500 parole, entro il mese successivo al termine della Residenza.
Le candidature vanno inviate all’indirizzo e-mail della FUIS: info@fuis.it entro e non oltre il 30 aprile 2019.
L’esito della selezione sarà comunicato entro il 20 maggio 2019.

Aggiornamento: lo scrittore individuato per l'edizione 2019 della Residenza Letteraria a Jilin è Fabio Deotto, la cui candidatura verrà avanzata presso la CWA.
Argomenti di interesse
Attività
Sezioni correlate


Articoli di interesse

Federintermedia ricevuta dalla Direzione Biblioteche MIBAC

EVENTO
30/09/2019

Premio Italia Libro P.I.L.: a sostegno della lettura e delle biblioteche

La presentazione dei libri di Pascal Schembri alla FUIS, 26 giugno 2019

La FUIS partecipa e ospita il Premio Marco e Alberto Ippolito 2019

Premio Nazionale di Poesia Elio Pagliarani, edizione 2019

Premio Luigi Malerba, edizione 2019: narrativa

La FUIS al Salone Internazionale del Libro di Torino 2019

La FUIS partecipa alla Giornata della cultura europea all'Università La ...